fbpx

 Il manager parla dopo il 3-0 con l’Arsenal

L’Aston Villa continua a sorprendere. I Villans tornano a vincere e lo fanno battendo 3-0 l’Arsenal, conquistando la sesta posizione in classifica a quota 15 punti. Ecco le parole post gara del manager Dean Smith a BBC Radio 5 Live:

“Abbiamo impostato il ritmo dall’inizio – la palla è uscita per la rimessa in gioco e abbiamo mostrato l’intensità e che li avremmo pressati. Da quella rimessa in gioco abbiamo riconquistato la palla e John McGinn ha segnato un grande gol che è stato annullato. Venire qui è dura, sapevamo di dover dare il meglio di noi stessi senza palla. Questo è ciò che mi ha fatto più piacere e avremmo potuto segnare di più. Abbiamo creato delle grandi possibilità grazie alle nostre capacità di portare la palla con Jack Grealish e Ross Barkley e Trezeguet e la corsa non-stop di Ollie Watkins. Non eravamo soddisfatti di come si è conclusa la scorsa stagione, siamo arrivati diciassettesimi – sappiamo che la prima stagione è sempre dura. Abbiamo aggiunto un po’ di qualità alla squadra, sono arrivati cinque giocatori che ci fanno sembrare una squadra forte – siamo competitivi ed è lì che vogliamo essere. Bisogna essere in questo campionato perché è dura, come abbiamo scoperto contro il Southampton e il Leeds prima di questa partita. Penso che i bravi giocatori siano sempre in sintonia, si mettono subito sulla stessa lunghezza d’onda e sembrano esserlo insieme. Non si può sottovalutare il lavoro che fanno anche senza palla. Dobbiamo prendere ogni partita come viene ed è tutto quello che possiamo e vogliamo fare Abbiamo vinto le prime quattro partite della stagione e poi abbiamo preso la prima botta al naso contro il Leeds United, quindi può succedere che non ci si impegna i giocatori devono sapere che bisogna farlo fin dall’inizio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: