fbpx

L’attaccante ha parlato a l’Eco di Bergamo

L’attaccante colombiano dell’Atalanta, Luis Muriel, si racconta in un’intervista al quotidiano l’Eco di Bergamo, dove descrive il suo momento stagionale e parlando altresì di uno dei suoi compagni di squadra al centro di tante voci di mercato, ovvero Alejandro Gomez. Ecco le sue dichiarazioni (riproduzione completa: fantacalcio.it):

“Il mio rendimento stagionale? Non ho mai avuto un andamento del genere, con questa continuità. Anche rispetto all’anno scorso sto meglio: mi sento più dentro il mondo Atalanta, ora è più facile capire il momento delle partite e i movimenti dei compagni e tutto mi esce più facile. Panchina e gol? Non c’è un segreto per entrare e segnare. Dipende da come interpreti i momenti: spesso si prende l’esclusione nel modo sbagliato e questo incide quando si entra dalla panchina. Io cerco di mantenermi sempre concentrato ed essere pronto. Gasperini non mi doveva convincere con una scusa: io rispetto le sue scelte e so che posso aiutare la squadra sia dall’inizio che subentrando. Lavoro per essere titolare, mica per scendere in campo a partita in corso: questo mi aiuta ad essere pronto se vengo impiegato 30′ o 20′. Papu Gomez? Sicuramente si sente la sua mancanza: tutti vorrebbero avere in squadra un giocatore come il Papu. Non ho parlato con lui della situazione e non so a che punto sia: di certo, lui si sta allenando per mantenere la forma ed essere pronto per ciò che succederà. Spero che si possa risolvere e che lui possa trovare la migliore soluzione, per sé e per la sua carriera: gli auguro questo, perché il Papu resta, per noi, un grande amico, prima ancora che un compagno di squadra”

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: