Atalanta-Spezia | Italiano: “Ci disuniamo al primo schiaffo”

Atalanta-Spezia | Italiano: “Ci disuniamo al primo schiaffo”. Lo ha dichiarato l’allenatore dello Spezia, Vincenzo Italiano, dopo la sconfitta esterna per 3-1 al Gewiss Stadium contro l’Atalanta, terza forza della Serie A 2020-2021 insieme alla Juventus. Il tecnico degli Aquilotti, in conferenza stampa, ha evidenziato come i suoi, nonostante un buon primo tempo, si siano disuniti non appena è arrivato il primo schiaffo da parte degli avversari. Tale aspetto – ha sottolineato – non va per nulla considerato da qui alla fine del campionato, periodo nel quale l’allenatore vuole maggiore concentrazione da parte di tutti. Ecco qui di seguito le parole post partita dello stesso Italiano (fonte: TMW):

“Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, ma dovevamo continuare anche nel secondo tempo. L’Atalanta quando sblocca le gare poi dilaga, prende metri e non ti dà scampo. Nel primo tempo siamo stati bravissimi, ma come successo in altre situazioni ci disuniamo al primo schiaffo. Questo diventa pericoloso nelle gare che rimangono, dobbiamo rimanere concentrati. Se il cambio Nzola-Piccoli si poteva fare prima? Stiamo cercando di recuperare la sua condizione di Nzola, ha avuto un brutto infortunio. Le partite rappresentano minuti importanti. Se sta bene è fondamentale, stiamo cercando di recuperarlo. Piccoli si è fatto trovare pronto al momento giusto, ha segnato ma è quello che deve fare chi subentra. In questa parte finale dobbiamo stare bene e io non devo sbagliare le scelte, devo mettere tutti nella giusta condizione. Cosa cambia sul fronte salvezza? Sul fronte salvezza cosa cambia…Oggi sapevamo che poteva anche finire in questo modo. La prestazione c’è stata, nell’arco dei 90′ abbiamo fatto vedere che possiamo continuare a sognare. Dobbiamo mantenere la posizione di classifica che abbiamo, portandoci dietro gli aspetti positivi, che sono tanti. Ora il margine di errore si reduce, le gare sono di meno. Dobbiamo stare attenti”