Athletic Bilbao-Osasuna | Arrasate: “Il merito è averci creduto fino all’ultimo”

Athletic Bilbao-Osasuna | Arrasate: “Il merito è averci creduto fino all’ultimo”. Lo ha dichiarato l’allenatore dell’Osasuna, Jagoba Arrasate, ai canali ufficiali del club dopo il pareggio esterno per 2-2 a San Mamés contro l’Athletic Bilbao, ottava forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico navarro, in conferenza stampa, ha espresso la sua soddisfazione per il carattere messo in campo dalla sua squadra, che è riuscita a rimontare gli avversari nonostante sia stata due volte in svantaggio. Ecco di seguito le parole dello stesso Arrasate:

“Los primeros minutos han sido malos. Es verdad que luego nos hemos ido soltando, hemos tenido confianza y han llegado los mejores minutos. En el segundo tiempo se veía el partido, de nuevo, muy abierto. Y seguramente es porque a veces igual falta algo de concentración por parte de ambos equipos y se ha visto que [la victoria] podía caer de cualquier lado. El mérito ha sido intentarlo hasta el final, el plus de los cambios y ese punto que para nosotros es positivo. El partido estaba demasiado abierto. Somos un bloque bastante compacto y la sensación que teníamos hoy es que nos estaba costando: por posicionamiento, fallos de comunicación, concentración… Creo que hoy nos ha faltado más contundencia defensiva. Me ha gustado el esfuerzo del equipo. Me ha gustado que con balón hemos hecho cosas que normalmente no hacíamos. Y luego, en un ritmo alto, creo que nos hemos manejado bastante bien, aunque ha sido un partido de ida y vuelta. Con los cambios hemos acabado de una forma ofensiva. Los goles han sido fruto de llegar bien por fuera. Me llevo cosas positivas, también el tema mental de no rendirnos hasta el final, por mucho que ya teníamos la permanencia en la mano”.

“I primi minuti sono stati pessimi. È vero che poi abbiamo iniziato a scioglierci, ci siamo sentiti più sicuri e sono arrivati i minuti migliori. Nel secondo tempo la partita è stata di nuovo molto aperta. E questo probabilmente perché a volte c’è una mancanza di concentrazione da parte di entrambe le squadre e si poteva vedere che [la vittoria] sarebbe potuta andare da una parte o dall’altra. Il merito è stato quello di provarci fino alla fine, con in più i cambi e questo punto è positivo per noi. La partita era molto aperta. Siamo una squadra piuttosto compatta e la sensazione che abbiamo avuto oggi è stata quella di essere in difficoltà: per il posizionamento, gli errori di comunicazione, la concentrazione… Penso che oggi ci sia mancata più forza difensiva. Mi è piaciuto lo sforzo della squadra. Mi è piaciuto il fatto che abbiamo fatto cose con la palla che normalmente non facciamo. E poi, a un ritmo elevato, penso che siamo cresciuti abbastanza bene, anche se è stata una partita di alti e bassi. Con i cambi abbiamo finito per attaccare. I gol sono stati il risultato degli inserimenti dagli esterni. Sto portando via con me cose positive, così come l’aspetto mentale di non mollare fino alla fine, anche se eravamo già in chiaro”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: