Athletic Bilbao-Valencia | Marcelino: “Pareggio risultato giusto”

Athletic Bilbao-Valencia | Marcelino: “Pareggio risultato giusto”. Lo ha affermato l’allenatore dell’Athletic Bilbao, Marcelino García Toral, dopo il pareggio interno per 1-1 a San Mamés contro il Valencia (ultima squadra allenata da Marcelino prima dell’esperienza basca n.d.r.). Il tecnico ha giudicato giusto il risultato finale e ha definito equilibrata la sfida contro i Pipistrelli. Di seguito le sue parole (report completo su MARCA):

“El análisis del partido? Puede considerarse justo. Empezamos muy bien pero sin finalizar acciones. Luego fue un partido bastante igualado, con alternativas, en una fase del partido nosotros perdimos el dominio, pero teniendo una correcta organización ellos no hicieron peligro. En una muy buena contra con un saque de Unai nos adelantamos. En el segundo tiempo tuvimos el partido para sentenciar y Jaume estuvo muy bien, sobre todo ante Sancet. Cuando en una fase en la que teníamos el partido favorable para meter el segundo nos llegó una jugada de estrategia que nos generó incertidumbre por un despiste y luego marcaron. Después tuvimos algo de precipitación. En líneas generales el empate no me parece injusto, pero también digo que ganar tampoco lo hubiese sido”.

“L’analisi della partita? Può essere considerato giusto. Abbiamo iniziato molto bene ma senza finire le azioni. Poi è stata una partita abbastanza equilibrata, in una fase della partita abbiamo perso il controllo, ma con la giusta organizzazione non hanno rappresentato alcun pericolo. In un ottimo contropiede con un calcio di Unai siamo passati in vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo avuto la possibilità di finire la partita e Jaume è stato molto bravo, soprattutto con Sancet. Quando eravamo in una fase in cui avevamo il gioco a nostro favore per segnare il secondo, abbiamo avuto un gioco strategico che ha creato incertezza per noi a causa di un errore e poi hanno segnato. Dopo di che siamo stati un po’ precipitosi. In termini generali, il pareggio non sembra ingiusto, ma direi anche che non lo sarebbe stato nemmeno vincere”.