Barcellona-Alavés | Abelardo: “Non siamo stati aggressivi”

Barcellona-Alavés | Abelardo: “Non siamo stati aggressivi”. È il commento diretto e senza troppi giri di parole dell’allenatore dell’Alavés, Abelardo Fernández, dopo la sconfitta esterna per 5-1 al Camp Nou contro il Barcellona. Il tecnico basco, in particolare, ha evidenziato come i suoi siano mancati per diversi tratti della partita in termini di aggressività, subentro troppo l’iniziativa blaugrana. Ecco di seguito le parole dello stesso Abelardo (report completo su MARCA):

“Análisis? En el primer tiempo nos ha faltado agresividad en defensa, y eso no quiere decir dar patadas, sino que había que estar más encima de sus jugadores, les hemos dejado pensar en situaciones de ataque y ellos son peligrosos en ese sentido. Ha sido una pena el 2-0, porque estaba el tiempo casi acabado y nos han filtrado un pase a Messi, que nos ha marcado un gran gol. En el segundo tiempo hemos hecho una buena salida, atreviéndonos más a ir a por el Barça. Luego,ha venido el tercero y el cuarto, y se ha terminado el partido. Demasiadas concesiones? No hemos estado agresivos. Cuando juegas contra el Barcelona, tienen tanta calidad que si les das algo son capaces de finalizar con una gran efectividad. No hemos estado vivos en varias acciones y nos han penalizado con goles”

“Analisi? Nel primo tempo ci è mancata l’aggressività in difesa, e questo non significa calciare, ma dovevamo stare più addosso ai loro giocatori, li abbiamo lasciati pensare in situazioni d’attacco e sono pericolosi in questo senso. È stato un peccato concedere il 2-0, perché il tempo era quasi finito e hanno infilato un passaggio a Messi, che ha segnato un grande gol. Nel secondo tempo abbiamo fatto un buon inizio, osando di più contro il Barça. Poi sono arrivati il terzo e il quarto, e la partita è finita. Troppe concessioni? Non siamo stati aggressivi. Quando giochi contro il Barcellona, hanno così tanta qualità che se gli concedi qualcosa sono in grado di finalizzare molto efficacemente. Non siamo stati vivi in diverse azioni e ci hanno colpito con dei gol”