Barcellona-Celta Vigo | Koeman: “Bene nel primo tempo, meno nel secondo”

Barcellona-Celta Vigo | Koeman: “Bene nel primo tempo, meno nel secondo”. Lo ha affermato l’allenatore del Barcellona, Ronald Koeman, dopo la sconfitta interna per 2-1 al Camp Nou contro il Celta Vigo, ottava forza della Liga Santander 2020-2021. Ecco di seguito le parole dello stesso Koeman (report completo su MARCA):

“Si hablamos de la primera parte es un reflejo de los que nos ha pasado en más de un partido. Jugamos bien, con oportunidades y el contrario llega una vez y entras al vestuario con 1-1 y esto mentalmente cuesta mucho. La segunda parte no ha sido tan buena, pero hasta con uno menos tuvimos el 2-1. Y al final es 1-2 y esto pasa siempre en momentos cuando no tienes esta suerte. Continuidad? No voy a contestar porque ya dije ayer lo que pensaba y no hace falta repetir. Último partido de Messi? Esperamos que no porque todavía es el jugador mejor del mundo y ha demostrado hoy que es imposible jugar sin él. Ha marcado ya 30 goles que han dado mucho puntos a este equipo. Es una pregunta para Leo. Por mi parte y por parte del club esperamos que siga con nosotros porque si no vamos a tener a Leo tenemos dudas a ver quién marca tantos goles..”

“Se parliamo del primo tempo, è un riflesso di quello che ci è successo in più di una partita. Abbiamo giocato bene, con occasioni, e l’avversario è venuto un tempo e si va nello spogliatoio sull’ 1-1 e questo è mentalmente molto difficile. Il secondo tempo non è stato così buono, ma anche con uno in meno, abbiamo avuto il 2-1. E alla fine è 1-2 e questo succede sempre nei momenti in cui non si ha questa fortuna. Continuità? Non risponderò perché ho già detto ieri quello che pensavo e non c’è bisogno di ripeterlo. L’ultima partita di Messi? Speriamo di no perché è ancora il miglior giocatore del mondo e ha dimostrato oggi che è impossibile giocare senza di lui. Ha già segnato 30 gol che hanno dato un sacco di punti a questa squadra. È una domanda per Leo. Da parte mia e a nome del club speriamo che rimanga con noi perché se non abbiamo Leo abbiamo dubbi per vedere chi segna così tanti gol…”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: