Barcellona-Elche | Koeman: “Noi meglio nel secondo tempo”

Barcellona-Elche | Koeman: “Noi meglio nel secondo tempo”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Barcellona, Ronald Koeman, dopo la vittoria casalinga per 3-0 al Camp Nou contro l’Elche nel recupero della 1^ giornata della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico blaugrana, nella sua analisi, ha evidenziato come la sua squadra sia andata molto meglio nel secondo tempo in termini di prestazione rispetto al primo e ha spiegato anche le scelte fatte con le 5 sostituzioni nel corso del match. Di seguito le parole dello stesso Koeman (report completo su MARCA):

“Reacción? Necesitábamos ganar después de los dos resultados. Hemos hecho una gran segunda parte, hemos marcado las diferencias. En la primera parte debimos hacerlo mejor. Cinco cambios? Hemos cambiado para tener frescura en el equipo. Son tantos partidos que llegas a un momento que estás muy cansado y te faltan las energías. Menos mal que hemos puesto más energía en la segunda parte para abrir el marcador y facilitar las cosas. Racha en Liga? En general, se puede empatar un partido en casa. Los puntos que hemos perdido a principio de temporada demuestran que no se puede perdonar. Messi? Si podemos buscar a Leo entre líneas, mejor. Le cuesta a los contrarios. […] El partido? En la primera parte estuvimos flojos, sin ritmo, a pesar de las dos ocasiones. En la segunda parte, mucho mejor”

“Reazione? Avevamo bisogno di vincere dopo i due risultati. Abbiamo giocato un grande secondo tempo, abbiamo fatto la differenza. Avremmo dovuto fare meglio nel primo tempo. Cinque cambi? Abbiamo fatto cinque cambi per mantenere la squadra fresca. Ci sono così tante partite che si arriva a un punto in cui si è molto stanchi e mancano le energie. Fortunatamente abbiamo messo più energia nel secondo tempo per aprire il punteggio e rendere le cose più facili. Una buona corsa in campionato? In generale, è possibile disegnare una partita in casa. I punti che abbiamo perso all’inizio della stagione dimostrano che non si può perdonare. Messi? Se possiamo cercare Leo tra le linee, tanto meglio. È difficile per gli avversari. La partita? Nel primo tempo siamo stati deboli, senza ritmo, nonostante le due occasioni. Nel secondo tempo, molto meglio”