Barcellona-Huesca | Pacheta: “Sono comunque orgoglioso della squadra”

Barcellona-Huesca | Pacheta: “Sono comunque orgoglioso della squadra”. Lo ha dichiarato l’allenatore dell’Huesca, Pacheta, ai canali ufficiali del club dopo la sconfitta esterna per 4-1 al Camp Nou contro il Barcellona, seconda forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico degli Azulgrana, nonostante il risultato negativo, ha mostrato comunque mostrato soddisfazione per i progressi della sua squadra. Ecco di seguito le sue dichiarazioni:

“El equipo sigue dando muestras. Está muy vivo. Nos hemos metido en el partido con 2-0, que en este estadio es muy complicado. Y también hemos tenido nuestras opciones con el 3-1. Hay que darles la mano, porque nos han hecho dos goles por la escuadra, pero ha sido un partido muy digno. Estoy orgulloso del equipo. Hemos hecho lo que teníamos entrenado. Hemos transitado, y ellos han tenido que meter los goles desde fuera del área. Hemos estado metidos, yo lo veo bien. Ahora empieza lo nuestro. Tenemos que sacar cuatro puntos más que tres equipo. Veo al equipo estupendo. El equipo ha venido a competir. Hemos competido ante un rival que está en un momento dulce, y lo hemos hecho a un alto nivel. A pesar del resultado abultado, voy a hacer que lo olviden rápido y piensen en Osasuna ya. No voy a dejar que les afecte. El equipo hace demasiadas cosas bien como para que te afecte un resultado negativo en el Camp Nou. Hemos hecho un partido muy digno. Yo sigo confiando. Vamos a afrontarlo todo con toda la ilusión. Saldremos fortalecidos de todas las cosas que hemos hecho bien aquí. Hemos jugado en el Camp Nou y hemos creado muchas situaciones de peligro. Hemos transitado bien en una zona que el Barça es mejor que nosotros. Hemos tenido situaciones para hacer gol y te hacen dos genialidades, me voy con aspectos muy interesantes”

“La squadra continua a mostrare dei segnali. Sono molto vivi. Siamo entrati in partita sul 2-0, il che è molto difficile in questo stadio. E abbiamo anche avuto le nostre occasioni sul 3-1. Bisogna dare loro una mano, perché hanno segnato due gol da corner, ma è stata una partita molto dignitosa. Sono orgoglioso della squadra. Abbiamo fatto quello per cui ci eravamo allenati. Siamo andati avanti e loro hanno dovuto segnare i gol da fuori area. Eravamo in palla, penso che sia un bene. Ora è il momento di iniziare. Dobbiamo ottenere quattro punti in più di tre squadre. La squadra è fantastica. La squadra è venuta qui per giocare. Abbiamo giocato contro un avversario che è in un momento favorevole, e l’abbiamo fatto ad alto livello. Nonostante il risultato pesante, ho intenzione di farglielo dimenticare in fretta e pensare ora all’Osasuna. Non lascerò che questo influisca su di loro. La squadra fa troppe cose bene perché un risultato negativo al Camp Nou possa influire. Abbiamo giocato una partita molto decente. Sono ancora fiducioso. Affronteremo tutto con consapevolezza. Usciremo rafforzati da tutte le cose che abbiamo fatto bene qui. Abbiamo giocato al Camp Nou e creato molte situazioni pericolose. Abbiamo giocato bene in una zona dove il Barça è stato migliore di noi. Abbiamo avuto occasioni per segnare e hanno segnato due gol brillanti, quindi sto lasciando qui con alcuni aspetti molto interessanti”.