fbpx

Il tecnico parla dopo l’1-0 con l’Atletico Madrid

Il Barcellona perde la sua terza partita stagionale, stavolta per 1-0 con l’Atletico Madrid, vedendo allontanarsi così la vetta della classifica (ora a 8 punti). Ecco le parole post gara del tecnico Ronald Koeman (fonte: MARCA):

“Hemos jugado bien en la primera parte, pero un equipo como el Barcelona no puede encajar un gol en el 47 como hemos hecho. Rendimiento? Los jugadores están trabajando bien, pero queremos mejores resultados. En principio hemos hecho el máximo. Después hemos tenido dos oportunidades muy claras de empatar el partido. Siempre cuesta, sabemos que el Atlético defiende muy bien. El gol ha sido fallo nuestro, no es bueno y no puede pasar. Piqué? Estoy preocupado como cualquier entrenador. Hoy en día hay muchas lesiones por el calendario que tenemos. Esperaré a mañana a ver cómo están los dos jugadores, no sé si van a estar un tiempo fuera. Todavía no he hablado con el médico. Araujo? No llega al próximo partido. Como cualquier entrenador soy el responsable. Sabemos que hay que mejorar los resultados y hay que confiar en los jugadores que tengo. Debemos mejorar en ataque o en defensa. Sabemos que necesitamos una serie de partidos ganados. Plantilla? Tenemos el grupo que hemos confeccionado por muchas circunstancias. Debemos trabajar duro para conseguir resultados”.

“Abbiamo giocato bene nel primo tempo, ma una squadra come il Barcellona non può concedere gol al 47° come abbiamo fatto noi. La prestazione? I giocatori stanno lavorando bene, ma vogliamo risultati migliori. In linea di principio abbiamo fatto del nostro meglio. Poi abbiamo avuto due possibilità molto chiare per pareggiare la partita. È sempre difficile, sappiamo che l’Atlético difende molto bene. Sul gol è stata colpa nostra, non va bene e non può succedere. Piqué e Araujo? Sono preoccupato come ogni allenatore. Ci sono molti infortuni in questi giorni a causa del calendario che abbiamo. Aspetterò fino a domani per vedere come stanno i due giocatori, non so se saranno fuori per un po’. Non ho ancora parlato con il medico. Araujo? Non ci sarà nella prossima partita. Come ogni allenatore, sono responsabile. Sappiamo che dobbiamo migliorare i nostri risultati e dobbiamo fidarci di chi ho a disposizione. Dobbiamo migliorare in attacco e in difesa. Sappiamo che abbiamo bisogno di una serie di partite vinte. Abbiamo il gruppo che abbiamo messo insieme per molte circostanze. Dobbiamo lavorare sodo per ottenere risultati”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: