Barcellona-Valladolid | Koeman: “Conquistata una vittoria importante”

Barcellona-Valladolid | Koeman: “Conquistata una vittoria importante”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Barcellona, Ronald Koeman, dopo la vittoria interna per 1-0 al Camp Nou contro il Valladolid, sedicesima forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico blaugrana, nel post partita, ha sottolineato l’importanza dei 3 punti conquistati coi Blanquivioletas, accorciando a -1 dall’Atletico Madrid capolista e con il “Clasico” col Real Madrid alle porte. Ecco di seguito le parole dello stesso Koeman (fonte: MARCA):

“Me hubiera gustado jugar un poco mejor. Hemos fallado en los últimos metros, pero esto puede pasar. Hasta el final hemos buscado la victoria y la hemos conseguido. Era muy importante ganar esta noche, estamos a solo un punto del Atlético ahora y estamos por encima del Madrid. Jugamos contra el Real Madrid y será muy emocionante este final. Estamos a las puertas del título, era muy importante ganar. Cada partido es muy complicado, todos quieren jugar por encima de su nivel. Después el parón por selecciones es muy difícil jugar al nivel que teníamos antes. No hemos entrado bien al partido. Hemos mejorado en la segunda parte, hemos cambiado el sistema, hemos hecho cambios. Lo hemos hecho mejor. Hemos tenido oportunidades. Hay que destacar la mentalidad del equipo, no siempre se puede jugar al mismo nivel. La sensación ha sido desde el banquillo que podíamos ganar en el último minuto del partido. Los jugadores han demostrado creer e intentar marcar. Hay veces que hay que sufrir para ganar. La vida también es para sufrir. Dembélé? Nos aporta mucho con su velocidad y uno contra uno. Ha jugado hoy en las tres posiciones de arriba, en un partido que nos ha costado mucho marcar. Partido contra el Madrid? Faltan después ocho jornadas más. Sabemos que tenemos que estar bien, muy concentrados. Sabemos que un buen resultado sería importante”

“Mi sarebbe piaciuto giocare un po’ meglio. Abbiamo fallito negli ultimi metri, ma questo può succedere. Fino alla fine abbiamo cercato la vittoria e l’abbiamo ottenuta. Era molto importante vincere stasera, siamo solo un punto dietro l’Atlético ora e siamo sopra Madrid. Stiamo giocando contro il Real Madrid e sarà molto emozionante questa finale. Siamo sull’orlo del titolo, era molto importante vincere. Ogni partita è molto complicata, tutti vogliono giocare al di sopra del loro livello. Dopo la pausa internazionale è molto difficile giocare al livello di prima. Non abbiamo iniziato bene la partita. Abbiamo migliorato nel secondo tempo, abbiamo cambiato il sistema, abbiamo fatto dei cambiamenti. Abbiamo fatto meglio. Abbiamo avuto delle occasioni. Dobbiamo evidenziare la mentalità della squadra, non si può giocare sempre allo stesso livello. La sensazione dalla panchina era che avremmo potuto vincere nell’ultimo minuto della partita. I giocatori hanno mostrato fiducia e hanno cercato di segnare. Ci sono momenti in cui bisogna soffrire per vincere. La vita è anche sofferenza. Dembélé? Ci porta molto con la sua velocità e l’uno contro uno. Oggi ha giocato in tutte e tre le posizioni davanti, in una partita che è stata molto difficile per noi segnare. Partita contro il Madrid? Mancano ancora otto partite. Sappiamo che dobbiamo essere bravi, molto concentrati. Sappiamo che un buon risultato sarebbe importante”.