Lettera durissima inviata ai media spagnoli dal candidato alla presidenza del club blaugrana

Un violentissimo quanto inatteso fulmine a ciel sereno conseguente ai gravi danni economici causati dall’emergenza COVID-19 si abbatte sul mondo del calcio e più precisamente sul Barcellona. 

Nello specifico, il candidato alla presidenza del club blaugrana, Victor Font, lancia un durissimo attacco in una lettera inviata ai media spagnoli, denunciando il pesantissimo status di salute in cui versa il club, ipotizzando addirittura il fallimento in caso di mancato intervento tempestivo. Ecco il testo della lettera così come riportato dai colleghi di Goal.com:

“Per molto tempo abbiamo avvertito i membri della società che il club si sta avviando verso la tempesta perfetta. Se i rischi erano grandi, ora sono diventati giganteschi. Siamo nel mezzo di una pandemia che ha fermato il pianeta e avrà effetti in tutti i settori della vita, anche nello sport. Allo stesso modo, per mesi abbiamo assistito a una vergognosa escalation di crepe nel comportamento istituzionale del club, un processo che è culminato in questi giorni con accuse e gravi rimproveri tra i membri del consiglio di amministrazione, oltre a sei improvvise dimissioni. Il risultato è il pericolo di una bancarotta economica e morale verso cui il club si sta muovendo. Game over. Abbiamo vissuto la condanna del club per il caso Neymar. Aggiungiamo anche una politica sportiva irregolare, lo scioglimento del consiglio di amministrazione e la significativa riduzione delle entrate a causa della pandemia. La squadra inoltre è in guerra civile da molte settimane contro la proprietà, con Messi che ha avuto un’aspra disputa con Bartomeu riguardo al taglio degli stipendi e con Eric Abidal per le accuse ricevute in merito al licenziamento dell’ex allenatore Ernesto Valverde”.