Bed Bath & Beyond si prepara a dichiarare bancarotta entro poche settimane – Fonti

5 gennaio (Reuters) – Bed Bath & Beyond Inc (BBBY.O) Si sta preparando a cercare protezione dal fallimento nelle prossime settimane a seguito delle scarse vendite e dell’incapacità di competere con i principali rivenditori online e big-box.

Il rivenditore di articoli per la casa degli Stati Uniti sta prendendo in considerazione un default sul debito del 1° febbraio, ha detto una fonte, una mossa comune da parte delle aziende sull’orlo del fallimento per risparmiare denaro.

Le azioni del rivenditore, un killer di categoria in prodotti come piccoli elettrodomestici e biancheria da letto, sono scese del 30% giovedì chiudendo a $ 1,69. Continua come preoccupazione.

La società ha affermato che sta esplorando diverse opzioni per affrontare il calo delle vendite, inclusa la dichiarazione di fallimento. Il rivenditore ha dichiarato di non aver preso una decisione definitiva su quale corso intraprendere.

Bed Bath & Beyond non ha rilasciato commenti immediati su nessuna delle dichiarazioni di fallimento oltre all’annuncio di giovedì.

La società sta pagando interessi su $ 1,5 miliardi di obbligazioni in circolazione a partire dal 1 febbraio, secondo i documenti depositati. La società sta valutando la possibilità di evitare pagamenti per risparmiare denaro, il che farebbe scattare un periodo di grazia di 30 giorni prima che la società diventi ufficialmente inadempiente, hanno detto le persone.

I rivenditori in difficoltà stanno cercando protezione dal fallimento per sfruttare il cuscinetto di cassa fornito dalle recenti vendite dopo le festività natalizie. Se la società cerca protezione dal fallimento, potrebbe chiedere finanziamenti ai creditori esistenti per aiutare con una ristrutturazione del tribunale, ha detto una delle persone.

Dopo aver perseguito una strategia incentrata sui propri prodotti a marchio del distributore, le fortune del rivenditore sono precipitate. La direzione ha cambiato rotta per portare acquirenti di marchi nazionali riconosciuti.

READ  Una rara cometa verde passerà dalla Terra a partire da questa settimana

Ma giovedì sono emersi segnali che anche questa strategia non ha funzionato, dopo che le vendite sono diminuite del 33% nel trimestre conclusosi il 26 novembre, prevedendo una perdita di 385,5 milioni di dollari a causa del minor traffico di clienti e dei minori volumi. Disponibilità di inventario tra gli altri fattori.

La società dovrebbe riportare i risultati completi del terzo trimestre martedì.

“Il piano di turnaround messo in atto lo scorso anno non funziona. …Francamente, l’azienda si sta muovendo nella direzione sbagliata a un ritmo così rapido che il fallimento è la destinazione più probabile”, ha affermato l’analista di Global Data Neil Sanders.

Bed Bath & Beyond ha arruolato AlixPartners LLP, una società alternativa e di consulenza, per consigliare sulle opzioni per risolvere i suoi problemi finanziari, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione.

Oltre ad AlixPartners, l’azienda è assistita dagli avvocati specializzati in ristrutturazioni di Kirkland & Ellis LLP e dai banchieri d’investimento di Lazard Ltd. (LAZ.N)Disse una delle persone.

AlixPartners e Lazard hanno rifiutato di commentare. Kirkland non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. In una dichiarazione a Reuters giovedì scorso, Bed Bath & Beyond ha affermato che “sta lavorando con consulenti strategici per valutare tutte le strade per riconquistare quote di mercato e migliorare il flusso di cassa”, ma non ha potuto commentare ulteriormente relazioni specifiche.

La società è diventata un titolo meme lo scorso anno quando le sue azioni sono aumentate di oltre il 400%. L’avido investitore Ryan Cohen, presidente di GameStop Corp (GME.N)Ha preso una partecipazione in Bed Bath & Beyond, che in seguito ha venduto, facendo crollare le azioni.

READ  L'azione tempestiva elettrizza la battaglia del Senato del 2024

Bed Bath & Beyond ha registrato un flusso di cassa di $ 850 milioni nel suo precedente aggiornamento finanziario in autunno, ma è salito a $ 325 milioni nel secondo trimestre.

La società ha chiesto agli obbligazionisti di scambiare le proprie azioni con nuovo debito, dandogli più respiro per invertire la propria attività, ma giovedì ha annullato l’accordo dopo non aver ricevuto molto interesse dagli investitori, secondo un deposito presso la Borsa americana. intermediazione.

Bed Bath & Beyond in precedenza aveva considerato di vendere i suoi preziosi negozi BuyBuy Baby, che vendono prodotti per neonati e bambini piccoli, ma ha tenuto a bada la speranza che in seguito avrebbe ottenuto un prezzo più alto, ha riferito Reuters.

buybuy Baby è il “gioiello della corona” dell’azienda e genererà più interesse da parte degli acquirenti se la società madre deciderà di venderlo come parte dei suoi sforzi di ristrutturazione, ha affermato l’analista di ricerca senior di DA Davidson Michael Baker. Valutazione di affari.

Il valore della catena ha aiutato il rivenditore a ottenere un debito di 375 milioni di dollari l’anno scorso, l’importo massimo che può prendere in prestito.

Reportage di Aishwarya Venugopal a Bangalore e Siddharth Kavel a New York; Montaggio di Shaunak Dasgupta, Subranshu Sahu, Mark Porter e Anna Driver

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Aquile contro Pronostico, quote, diffusione, ora di inizio dei 49ers: 16-6 scelte basate sul modello del campionato NFC 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *