Benevento, Montipò: “Dobbiamo continuare ad avere la stessa fame”

Il portiere del Benevento, Lorenzo Montipò, ha parlato oggi dalle colonne del quotidiano La Voce di Novara. Il numero 1 della formazione di Filippo Inzaghi, nel corso dell’intervista, ha fatto un bilancio sul suo campionato in Serie A e anche il punto sulla lotta salvezza. Ecco di seguito le sue dichiarazioni riprese da Fantacalcio.it:

“Il mio campionato? A inizio anno ambivo a conquistare 5 clean sheet e oggi ne ho già ottenuti 7 che per me e per i compagni della difesa è un piccolo ma significativo traguardo. L’impatto con la massima serie è stato eccezionale, con i 6 punti conquistati nelle prime tre partite e, soprattutto, con il premio di migliore in campo e con la porta imbattuta mantenuta contro il Bologna alla terza giornata. Lì ho capito definitivamente che ero entrato nella categoria. Quello che non mi dimenticherò mai, invece, è la vittoria allo Juventus Stadium contro campioni del calibro di Cristiano Ronaldo, Morata, Chiesa. Lotta salvezza? Oggi siamo a +7 sulla zona retrocessione e il traguardo dei 40 punti, individuata quale “quota salvezza” non è lontano. Insomma, siamo artefici del nostro destino e tutto è nelle nostre mani. Quella che non deve venir meno da qui a fine stagione è la fame che ci ha contraddistinti, perché in lotta con noi per la salvezza ci sono grandi squadre come Torino, Fiorentina, Parma e Cagliari: sono formazioni abituate a lottare e a giocare la Serie A e ci daranno filo da torcere fino alla fine”