Betis-Alavés | Abelardo: “Non meritavamo di perdere”

Betis-Alavés | Abelardo: “Non meritavamo di perdere”. Lo ha dichiarato l’allenatore dell’Alavés, Abelardo Fernández, dopo la sconfitta esterna in rimonta per 3-2 all’Estadio Benito Villamarín contro il Betis, quinta forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico basco, in conferenza stampa, ha espresso il suo disappunto per la sconfitta, giudicata immeritata ma ha anche sottolineato come la sua squadra sia mancata in termini di concentrazione. Per l’Alavés, che rimane al penultimo posto in classifica a quota 22 punti, si tratta della quattordicesima sconfitta stagionale. Nel prossimo turno, la formazione basca giocherà una partita molto importante nella lotta salvezza contro il Cadice. Ecco di seguito le parole dello stesso Abelardo (fonte: Estadio Deportivo):

“Siamo mancati in concentrazione. Così vincere diventa difficile. Abbiamo subito un duro colpo. Non meritavamo di perdere. I 20 minuti non buoni ci hanno penalizzato contro una buona squadra ma dobbiamo rialzarci perché sabato avremo una partita molto importante (contro il Cadice n.d.r.). La partita di oggi è stata buona. Se fossimo stati a metà classifica avremmo vinto la partita, ma quando sei in fondo succedono queste cose”

 “Nos faltó concentración. Así que ganar se vuelve difícil. Hemos sufrido un duro golpe. No merecíamos perder. Los 20 minutos malos nos penalizaron ante un buen equipo, pero tenemos que levantarnos porque tenemos un partido muy importante el sábado (contra el Cádiz). El partido de hoy ha sido bueno. Si hubiéramos estado en la mitad de la tabla habríamos ganado el partido, pero cuando estás en el fondo estas cosas pasan”.