Le parole del tecnico andaluso dopo la gara col Maiorca

Il Betis Siviglia segna tanto ma subisce anche tanto e alla fine porta a casa un 3-3 che lascia l’amaro in bocca contro il Maiorca. Per gli andalusi si tratta del terzo pareggio nelle ultime cinque gare (il nono in questa Liga). Ecco alcuni passaggi delle parole post gara del tecnico Rubi (report completo su MARCA):

L’Europa? Parlo dell’Europa da giorni, vado partita per partita. Ciò che non possiamo fare è commettere errori come nel secondo e terzo gol. Questo è difficile e proverò a risolverlo. È imperdonabile concedere tre gol in casa. La fragilità difensiva? Non rientrava nei nostri piani concedere tre gol, è vero che ci sono state tre occasioni e tre gol. Sono molto sorpreso dal secondo e dal terzo gol. Nel secondo avevamo già riorganizzato la squadra e abbiamo sbagliato molto su come difendere in quell’azione. Nel terzo eravamo molto vicini al quarto, ma fino a quando non viene raggiunto non è possibile ricreare e venire raggiunti. In attacco mi è piaciuta la squadra, ma non è stata in grado di difendere queste tre azioni. Io a rischio? Non penso a queste cose, quello che devo fare è continuare a lavorare, scuotere l’albero in modo che i giocatori si rendano conto che ciò che stanno cercando è la prestazione. La squadra ha generato abbastanza anche per vincere 5-3. Per il resto non penso a niente. […]