Il 38enne tedesco è attualmente alla guida del Genk

Nell’estate 2018 Hannes Wolf  ha rifiutato di tornare al Borussia Dortmund (dove ha allenato, nel periodo tra il 2009 e il 2015, la squadra riserve, l’U17 e l’U19) come vice di Lucien Favre (che all’epoca arrivò dal Nizza).

“Non credevo di poter aiutare il BVB in una simile situazione”, ha dichiarato Wolf, 38anni, ora alla guida del Genk, in un’intervista rilasciata a ‘Spox.com’ e ‘Goal.com’.

“Il ruolo di allenatore in seconda – spiega – “ha una quantità incredibile di fiducia ma anche di semplice non dire nulla e di accettazione delle decisioni. All’epoca ero allenatore dell’anno in Germania (a livello giovanile n.d.r.) ed ero fiducioso che avrei ricevuto altre buone offerte”. 

Al giorno d’oggi le cose sono molto cambiate al Borussia Dortmund, con l’attuale tecnico Lucien Favre in bilico e con il contratto in scadenza nel 2021 (qui il punto del 18 marzo sul futuro del BVB e della sua guida tecnica), non è escluso che Wolf possa essere ricontattato ma per essere sondato come tecnico della prima squadra.