Il 24enne tedesco di origini siriane ha un contratto con i gialloneri fino al 2022

Mahmoud Dahoud è vicino all’addio al Borussia Dortmund dopo 3 anni (è arrivato nel 2017 dal Borussia Monchengladbach). 

Secondo le informazioni fornite dai colleghi di Sky Deutschland, il 24enne centrocampista tedesco di origini siriane ha chiesto ufficialmente ai vertici del club giallonero di essere ceduto nella prossima sessione di mercato.

Nella stagione di Bundesliga attualmente interrotta per via dell’emergenza Coronavirus, il numero 8 della formazione allenata da Lucien Favre – che ha un contratto con il Borussia Dortmund fino al 30 giugno 2022 – ha totalizzato solamente 11 presenze ufficiali, di cui solo 3 da titolare.