fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-1 col Rennes

C’è grande delusione e tanto rammarico in casa Brest. La squadra di Olivier Dall’Oglio gioca una buona partita ma cade ancora negli stessi errori visti nelle precedenti uscite ufficiali, ovvero le mancate marcature preventive sui calci da fermo. Tale punto debole rovina la prestazione del Brest, che perde in rimonta per 2-1 col Rennes. Ecco le parole post gara del tecnico Olivier Dall’Oglio (fonte: l’Equipe):

“C’è molta delusione perché si possono avere molti rimpianti, sapevamo che Rennes era superiore, che aveva il possesso, il dominio. Siamo riusciti a segnare, forse è stata la cosa più difficile contro questa squadra. Dopo di che, abbiamo subito due gol dai calci piazzati, non è la prima volta che succede. Spero che sia l’ultimo. Ci siamo mangiati la partita. È evitabile, lo sappiamo. Dovremo cambiare le cose, ma non possiamo cambiare i giocatori, non possiamo farli crescere. Possiamo dare loro più determinazione. Allo stesso tempo, siamo stati disciplinati, il nostro piano di gioco è andato bene, c’era invidia, abbiamo corso molto. Dopo di ciò, ci mancava il lato tecnico, la gestione”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: