Il tecnico parla dopo il 2-2 col Lione

La zona Cesarini aiuta il Brest che, pur essendo rimasto in inferiorità numerica per il rosso a Lasne, riesce ad agguantare un preziosissimo 2-2 esterno contro il Lione. Ecco le parole post gara del tecnico Olivier Dall’Oglio (report completo su l’Equipe):

“Ce résultat nul a un peu le goût d’une victoire, ça reste un exploit, on est très contents, surtout qu’on s’est retrouvés à 10 contre 11. On a eu des ressources et on est allés chercher cette égalisation. Je pensais que ça allait être très dur après le second but lyonnais. Mais je savais qu’on aurait encore des occasions. On a quand même mal négocié quelques situations, comme Batocchio au début et Cardona à la fin, mais on savait qu’on allait avoir moins d’occasions que Lyon”.

“Siamo molto felici, soprattutto perché siamo rimasti in 10 contro 11. Avevamo le risorse e siamo andati a prenderci il pari. Pensavo che sarebbe stato molto difficile dopo il secondo gol del Lione. Ma sapevo che avremmo avuto ancora delle possibilità. Abbiamo avuto ancora alcune situazioni che non abbiamo negoziato bene, come Batocchio all’inizio e Cardona alla fine, ma sapevamo che avremmo avuto meno possibilità del Lione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: