Brest-Lione | Garcia: “Vinta una partita importante”

Brest-Lione | Garcia: “Vinta una partita importante”. Così l’allenatore dell’Olympique Lione, Rudi Garcia, commenta il successo esterno per 3-2 allo Stade Francis-Le Blé contro il Brest, dodicesima forza della Ligue 1 2020-2021. Il tecnico, nella sua analisi dell’incontro, ha evidenziato non solo l’importanza della vittoria ottenuta in terra bretone ma anche come i suoi abbiano resistito nel secondo tempo nonostante il tentativo di rimonta (riuscito solo in parte) da parte del Brest. Con questa vittoria – la sedicesima stagionale – l’OL balza momentaneamente in vetta alla classifica insieme al Lille a quota 55 punti. Ecco di seguito le parole dello stesso Garcia (riproduzione: l’Equipe):

“En deuxième période, il a fallu qu’on s’accroche, qu’on bataille et cela a alors ressemblé à un bon vieux match anglais d’il y a 30 ou 40 ans, avec du kick and rush. Certes, on aurait dû faire mieux, mais on a tapé le poteau, on a eu des balles de quatrième but, donc on ne va pas fustiger l’attaque. Même si j’aurais aimé l’emporter avec un plus gros écart, quand on met trois buts à l’extérieur et qu’on gagne, on s’en contente. Ce n’est pas à tous les matches qu’il y a un vent à 80 km/h ! Le calendrier à venir (OM, Rennes, Reims, PSG…) ? Chaque match est déterminant, celui à Brest était très important, il fallait absolument le gagner”

  “Nel secondo tempo abbiamo dovuto resistere, lottare e sembrava una buona vecchia partita inglese di 30 o 40 anni fa con il calcio e la corsa. Naturalmente avremmo dovuto fare meglio, ma abbiamo colpito il palo, abbiamo avuto occasioni per il quarto gol, quindi non daremo la colpa all’attacco. Anche se mi sarebbe piaciuto vincere con un margine maggiore, quando fai tre gol e vinci, sei contento. Non tutte le partite hanno un vento di 50 km/h! E il prossimo calendario (OM, Rennes, Reims, PSG…)? Ogni partita è decisiva, quella di Brest era molto importante, dovevamo assolutamente vincerla”