Il manager parla dopo l’1-0 con lo Sheffield Utd

Il Burnley muove la sua classifica e va a vincere per 1-0 contro il fanalino di coda Sheffield United una partita molto combattuta. Ecco le parole post gara del manager Sean Dyche a BBC Sport (fonte riproduzione: bbc.com):

“Working hard without the ball has seen us through a tough game. We were playing against a Sheffield United side who I think are a good side, talk about a team that is fighting, they are fighting and put us under pressure in the second half. We thought it would be a tight game because you look at their scorelines they are tight. There were not many chances overall but it was the quality of chances, that is important for us. […] We believe in the set piece work we do here. We simplify it for the players and put the onus on them to attack the ball. Charlie Taylor is a hamstring injury. We will wait and see but we are stretched again. […].”

“Lavorare duramente senza la palla ci ha visti affrontare una partita difficile. Stavamo giocando contro uno Sheffield United che credo sia una buona squadra, parliamo di una squadra che sta combattendo, che sta lottando e che ci ha messo sotto pressione nel secondo tempo. Abbiamo pensato che sarebbe stata una partita combattuta, perché si guarda il loro punteggio, sono molto combattuti. Nel complesso non ci sono state molte occasioni, ma è stata la qualità delle occasioni, che è importante per noi. […] Crediamo nel lavoro sui calci da fermo che facciamo qui. Semplifichiamo le cose per i giocatori e ci impegniamo ad attaccare la palla. Charlie Taylor ha un infortunio al bicipite femorale. Aspetteremo e vedremo, ma siamo di nuovo tesi. […]”.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: