Cagliari, Ambrosini: “La squadra si affidi ai suoi giocatori più rappresentativi”

Cagliari, Ambrosini: “La squadra si affidi ai suoi giocatori più rappresentativi”. Lo ha dichiarato l’ex giocatore di Milan e Fiorentina, Massimo Ambrosini, ora commentatore tecnico e opinionista di Sky Sport, ai microfoni de l’Unione Sarda. L’ex centrocampista, in particolare, ha sottolineato come i sardi, in questo rush finale di campionato, debbano fare affidamento ai suoi giocatori maggiormente rappresentativi in termini rappresentativi per senso di responsabilità (Cragno, Godin e Nainggolan) e per vena realizzativa (Joao Pedro). Ecco di seguito le sue dichiarazioni:

“È una fase della stagione in cui bisogna fare affidamento sulle qualità umane, doti tecniche e fisiche soprattutto quando si hanno giocatori di livello. Ripartire da Cragno, Godin, Nainggolan per senso di responsabilità e attaccamento e Joao Pedro con i suoi gol”