fbpx

I sardi vogliono cambiare le formule di acquisizione per Di Marco e Bastoni

Sull’asse Cagliari-Milano (sponda nerazzurra) continua a tenere banco la questione legata a Nicolò Barella, gioiello della formazione isolana e oggetto dei desideri di Suning e del nuovo tecnico interista, Antonio Conte. 

L’Inter, nei giorni scorsi, ha formulato una nuova offerta al Cagliari per il centrocampista rossoblu (36 milioni cash + 4 milioni bonus + 10 milioni bonus – solo in caso di Scudetto e Champions League – più i prestiti di Di Marco – con diritto di riscatto – e di Bastoni – secco annuale).

La risposta del Cagliari da parte di Suning – riporta L’Unione Sarda stamani in edicola – ha rimescolato ancora le carte sul tavolo delle trattative.

In particolare – riporta la testata nelle sue pagine interne dedicate alla squadra di Maran – la società isolana vorrebbe cambiare le formule di acquisizione delle due contropartite proposte dall’Inter, con Di Marco a titolo definitivo e Bastoni in prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: