Cagliari, Marin: “Momento difficile per la squadra. Sul mio ruolo…”

Cagliari, Marin: “Momento difficile per la squadra. Sul mio ruolo…”. Lo ha dichiarato il centrocampista del Cagliari, Răzvan Marin, in un’intervista al Corriere Dello Sport. Il numero 8 rossoblu, oltre a dare un suo commento sulla sfida tra il “suo” Ajax e la Roma in Europa League, ha analizzato anche il momento del Cagliari in questo rush finale di campionato. Ecco di seguito alcune sue dichiarazioni (riproduzione: CalcioNews24):

“L’esperienza all’Ajax? Positiva, ma non facile. Ho giocato le prime cinque o sei partite. Dopo non so cosa sia successo, non ero al massimo della condizione e Ten Haag ha fatto altre scelte. Poi è stato difficile trovare spazio. In Italia il calcio è più tattico, devi pensare prima cosa fare con il pallone perché le difese sono più dure. Mi trovo bene in Serie A, mi piace. Pronostico? Vedrò la partita in tv. Mi piace seguire il calcio internazionale. Questa è una partita importante non solo per la Roma ma per tutto il movimento calcistico. Per la squadra di Fonseca è fondamentale passare il turno. Non sarà facile, l’Ajax anche quest’anno ha dimostrato che può fare grandi cose in Europa. Sarà una gara spettacolare. Lotta salvezza? La situazione non è facile, ci manca una vittoria per ritrovare un po’ di fiducia, difficile dire perché siamo in questa situazione. L’organico è di alto livello, nessuno poteva pensare che saremmo finiti in questa situazione. Il mio ruolo? Con Di Francesco facevo il play, ora con Semplici gioco più alto da mezzala”