Cagliari-Torino, sardi in silenzio stampa: via Di Francesco?

Cagliari-Torino, sardi in silenzio stampa: via Di Francesco?

Il Cagliari, dopo la sconfitta interna per 1-0 alla Sardegna Arena contro il Torino, resta inchiodato al terzultimo posto in classifica con appena 15 punti conquistati su 23 giornate disputate nella Serie A 2020-2021. La società rossoblu, dopo l’ennesimo risultato negativo di questa stagione, non ha voluto  rilasciare dichiarazioni. La situazione è molto tesa e il cambio in panchina, con l’esonero conseguente di Eusebio Di Francesco, è oramai imminente.

IL CONFRONTO SERRATO NEGLI SPOGLIATOI: Dopo la sfida contro il Torino, la squadra si è riunita negli spogliatoi della Sardegna Arena. A questo confronto erano presenti lo stesso Di Francesco e anche il presidente del club rossoblu, Tommaso Giulini. Il clima in casa rossoblu – raccontano diverse fonti di stampa – era alquanto teso.

REINDIMENTO HORROR – ZERO VITTORIE NELLE ULTIME 16 PARTITE: La sconfitta contro il Torino segnerà con ogni probabilità la fine dell’esperienza targata Di Francesco al Cagliari. Una gestione altamente negativa testimoniata soprattutto dalla mancanza di risultati positivi negli ultimi tempi. In tal senso la legge dei grandi numeri non mente. Infatti il Cagliari è a digiuno di vittorie dallo scorso novembre (2-0 contro la Sampdoria). Da allora i rossoblu, nelle successive 15, non hanno più vinto.

SEMPLICI IN POLE POSITION PER LA SUCCESSIONE: In base alle indiscrezioni di queste ore, il nome più accreditato è quello di Leonardo Semplici, ex Spal. Tuttavia, secondo diverse fonti online, spuntano anche gli ex Massimo Rastelli e Walter Zenga,  oltre a Vincenzo Montella e  Aurelio Andreazzoli.

NELLE PROSSIME ORE LA DECISIONE: Le prossime ore saranno decisive per capire quale sarà la decisione del presidente Giulini in merito al futuro (segnato) di Di Francesco e al nome del suo successore, che dovrà far risalire la corrente alla formazione rossoblu, ora a -5 dalla salvezza.