Le parole del tecnico rossoblu dopo la gara col Milan

Il Cagliari termina la sua stagione con una sconfitta per 3-0 fuori casa contro il Milan e nel contempo saluta anche Walter Zenga, la cui avventura alla guida dei sardi finisce qui (per la successione è pronto Eusebio Di Francesco). Ecco le parole post gara “di commiato” dello stesso Zenga a Sky Calcio Club (riproduzione: TMW):

E’ nel diritto di ogni presidente fare ciò che ritiene più opportuno per il bene della squadra . Io non ho nulla da rimproverarmi, perché comunque in condizioni particolari sono riuscito a portare la squadra alla salvezza. Cosa mi porto dentro dopo questa esperienza? Passare due mesi e mezzo con un lockdown e ritrovare il 18 maggio la squadra reduce da 12 gare senza vittorie, non riuscire a fare settimane complete di allenamento, perdere determinati giocatori e non vedere la famiglia per un lungo periodo è un ‘esperienza che mi porterò dentro. I giocatori hanno fatto vedere delle potenzialità e spero che il prossimo anno le facciano vedere per portare il Cagliari dove il presidente spera. Forse ho fatto male ad accettare, perchè avevo una clausola nel contratto abbastanza impossibile ovvero di chiudere al settimo posto. Io sono fatto così

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: