Ora tocca alle federazioni europee trovare un accordo comune

La FIFA, nella giornata di ieri, ha dettato la linea circa il futuro della prossima sessione di calciomercato. In base a quanto riportato stamani dai colleghi del Corriere Dello Sport, tutto dipenderà dalla data in cui verrà disputata la finale di Champions League.

Sulla base di questi due importanti fattori, il quotidiano diretto da Ivan Zazzaroni prova ad ipotizzare alcuni scenari. Se la finale di CL dovesse disputarsi l’8 agosto (come da previsione), il mercato potrebbe partire a Ferragosto e proseguire per le successive 16 settimane, con deadline fissata per l’inizio del mese di dicembre.

Se però la finale di CL dovesse essere rinviata ulteriormente (con deadline fissata al 22 agosto per trovare una data adatta), allora la finestra di calciomercato durerebbe addirittura fino a Natale. Ora – si legge – toccherà alle varie federazioni trovare un punto d’incontro comune.