fbpx

Il tecnico dei Galiziani parla dopo lo 0-0 con l’Eibar

Il Celta Vigo ci prova più degli avversari – specie nella ripresa – ma alla fine porta a casa solo un punto nel suo esordio nella Liga Santander 2020-21, pareggiando per 0-0 in trasferta contro l’Eibar. Ecco le parole post gara riportate da MARCA del tecnico dei Galiziani Óscar García:

“Non è facile giocare con il livello di intensità e l’atteggiamento che abbiamo avuto, vincendo le seconde palle di una squadra che normalmente le vince tutte. Avevamo un piano di gioco che abbiamo eseguito e abbiamo avuto la possibilità di vincere la partita. Nel secondo tempo meritavamo di vincere perché abbiamo avuto tre occasioni chiare e Ivan ha dovuto a malapena fermare qualche palla. Nel complesso, ci siamo avvicinati più di loro alla vittoria. Ho piena fiducia nel club. Non è un giorno per parlare di trasferimenti, ma per lodare chi ha giocato oggi. Ho sempre detto che mi piacerebbe che la gente fosse orgogliosa della squadra e oggi può esserlo. Questa è la strada che dobbiamo seguire e il minimo che possiamo chiedere. Mi sarebbero piaciute le possibilità che abbiamo avuto fossero concretizzate perché saremmo andati a Vigo con tutti e tre i punti. Ci sono giorni che arrivano e giorni che non arrivano. Speriamo che non sia un rituale della stagione. Emre Mor? Quando è concentrato e si allena nel modo in cui deve allenarsi, è un giocatore che può aiutarci”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: