fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-2 con la Lazio

Il Club Brugge, in virtù del pareggio esterno per 2-2 contro la Lazio, viene ufficialmente eliminato dal gruppo F della Champions League e “retrocesso” in Europa League (per il terzo posto del girone). Ecco le parole post gara del tecnico Philippe Clement (fonte: TMW):

“Sono deluso ma allo stesso tempo orgoglioso. Abbiamo lavorato tanto e anche in inferiorità numerica abbiamo giocato bene. Eravamo a uno-due centimetri da una vittoria che sarebbe stata storica. Roma in effetti non è stata costruita in un solo giorno… Se volevo sostituire Sobol prima che venisse espulso? Sì, c’è stato un problema con l’arbitro, non si poteva fare prima. Tornare a giocare in Europa League è un dispiacere e un peccato, anche se comunque rimane una qualificazione molto importante: la stagione scorsa abbiamo affrontato lo United, ma potevamo fare meglio. Adesso ci serviranno dei giorni per recuperare energie”.

 

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: