fbpx

Le parole del tecnico rossoblu dopo la gara con l’Empoli

Show a tinte rossoblu al Castellani. Il Cosenza regala uno straordinario spettacolo di gioco e gol, riuscendo a travolgere fuori casa per 5-1 un Empoli irriconoscibile. Ecco le parole post gara del tecnico Roberto Occhiuzzi (fonte: TMW):

“L’ultimo gradino è il più difficile da scalare, i ragazzi stanno facendo di tutto sia dal punto di vista fisico che mentale. Se c’è ancora da lavorare? Sì, bisogna lavorare. Dobbiamo rimanere vicino ai ragazzi, stanno facendo qualcosa di grande. Dobbiamo stringerci ancor di più intorno a loro. Partita vinta sulle corsie esterne? Sì, lavoriamo sulla contrapposizione tattica. Bisogna capire cosa ti lascia l’avversario e cosa puoi sfruttare. I ragazzi stanno lavorando molto sui tempi, sono fondamentali per accompagnare l’azione ed essere efficaci. Questa è una squadra forte e con qualità, devo sfruttare le loro caratteristiche. Per me è una fortuna allenarli. Capela? Vedremo domani lo staff medico cosa ci dirà. Cosa ho detto ai ragazzi? C’è da parlare poco, io non devo aggiungere altro. Si viene al campo a lavorare. Io faccio fatica a tener fuori chi non gioca, perché tutti si allenano con grande impegno”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: