E’ quanto è emerso dalla riunione con le 55 federazioni associate

Champions League ed Europa League in campo a fine agosto e priorità assoluta per i calendari dei campionati europei. E’ quanto emerge dalla conference-call tra l’UEFA, il massimo organo calcistico del Vecchio Continente, e le 55 federazioni ad esso associate.

In base all’andamento dell’epidemia COVID-19 che sta coinvolgendo tutto il mondo (Europa compresa), le parti in causa concordano sul fatto che è praticamente impossibile tornare in campo a fine maggio-inizio giugno.

 A ciò si aggiunga che l’UEFA è disposta a rinviare ulteriormente i playoff per completare il quadro delle squadre partecipanti ad Euro 2021 (rinviato al 2021), inizialmente previsti dal 26 al 31 maggio e poi slittate dal 4 al 9 giugno.