fbpx

 Il manager parla dopo l’1-0 col Burnley

Il Crystal Palace non trova continuità di risultati in campionato e perde fuori casa per 1-0 contro il Burnley (che fino a questa gara non aveva ancora vinto una partita n.d.r.). Ecco le parole post gara del manager Roy Hodgson a Sky Sports:

“I thought we played well second half. An unfortunate first goal, a misplaced header but apart from that we didn’t allow them many chances to score a goal. In the second half they stood firm and held out for their victory. An error like that is always a possibility, you have to accept it and then you’ve got the rest of the game to put it right but we started a bit too late. lacking in the final third? That’s all teams. That’s even teams of Manchester City’s quality, let alone Crystal Palace’s. I can’t ask more in terms of effort and determination I am just disappointed we started a bit late. The longer the game went on the closer we got to that equaliser. Zaha’s missing? You always miss your quality players, we are missing our captain as well and James McCarthy so when there are three players of that quality out of course you miss them but there’s not much you can do about that”.

“Ho pensato che abbiamo giocato bene nel secondo tempo. Un primo gol sfortunato, un colpo di testa fuori luogo, ma a parte questo non abbiamo dato loro molte possibilità di segnare. Nel secondo tempo sono rimasti bloccati e hanno resistito per la vittoria. Un errore del genere è sempre possibile, bisogna accettarlo e poi si ha il resto della partita per rimediare, ma abbiamo iniziato un po’ troppo tardi. Se siamo mancati nell’ultimo terzo di campo? È così per tutte le squadre. Ci sono anche squadre di qualità come il Manchester City, per non parlare del Crystal Palace. Non posso chiedere di più in termini di sforzo e determinazione, sono solo deluso dal fatto che abbiamo iniziato un po’ tardi. Più la partita andava avanti, più ci avvicinavamo al pareggio. L’assenza di Zaha? Mancano sempre i giocatori di qualità, anche a noi manca il nostro capitano e James McCarthy, quindi quando ci sono tre giocatori di quella qualità, ovviamente se ne sente la mancanza, ma non c’è molto che si possa fare a riguardo”.

 

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: