fbpx

Il manager parla dopo il 4-1 col Leeds

Eagles show a Selhurst Park, dove il Crystal Palace fornisce una grandiosa prestazione casalinga giocando a viso aperto e travolgendo per 4-1 una delle squadre più note per il bel gioco di questa Premier League ovvero il neopromosso Leeds. Ecco le parole post gara del manager Roy Hodgson a BBC Sport:

“Non posso commentare quanto sia stato bello, ma è stata una partita molto combattuta. Abbiamo giocato bene ed è stato un buon valore per la nostra vittoria. È stata una bella vittoria contro una squadra che ha iniziato molto bene e che ha uno stile di gioco diverso da quello che siamo abituati a vedere. Per quanto riguarda il nostro gioco d’attacco, siamo stati eccellenti. Nel piano di gioco di ogni settimana… si cerca di far rendere i propri giocatori il più possibile preparati. Quindi, naturalmente, sono molto contento di questo, ma il piano di gioco dipende da una cosa: i giocatori che metti in campo. È la loro qualità. Si vincono le partite perché i giocatori in campo giocano così bene. Penso che la sua prestazione [di Eberechi Eze] sia stata molto buona. Non si può biasimarlo in alcun modo. Il gol per me è stata la ciliegina sulla torta. Non siamo la squadra con il numero di gol più alto del campionato. Non lo siamo mai stati e forse non lo saremo mai, ma è importante segnare più degli avversari. Sono un po’ deluso che i giocatori debbano andare fino in Africa per giocare le partite. Non penso che sia fantastico, ma è una cosa che dobbiamo fare. Spero che questa volta, i Paesi per cui giocano, si prendano cura di loro. L’ultima volta abbiamo perso Jordan Ayew quando ha giocato per il Ghana, spero che non sia più così”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: