Il manager parla dopo il 3-0 con l’Aston Villa

Il Crystal Palace, dopo il 7-0 a domicilio contro il Liverpool, subisce anche un 3-0 esterno senza storia contro l’Aston Villa. Per le Eagles si tratta della settima sconfitta stagionale. Ecco le parole post gara del manager Roy Hodgson (report completo su football.london):

“My reaction after this game? Need more time to reflect. I didn’t see the 3-0 coming at half-time. We’d shown enough in the first half to suggest we could get back in it, especially when Mings was sent off. It didn’t work out. We were hit severely on the counterattack. The worrying fact and saddening fact was this was an opportunity to get back in and we didn’t. Villa were worth their win […] I didn’t see enough in the second half, and saw some very good counterattacking from Villa. […] Quick turnaround? I don’t think it’d be a good thing for us to dwell on it any longer than we have to, but we have to analyse it, look ourselves in the mirror and see what we could have done to prevent it, what mistakes we made and fight that, try to prevent it again in two days’ time”. […]

“La mia reazione dopo questa partita? Ho bisogno di più tempo per riflettere. Non ho visto arrivare il 3-0 all’intervallo. Avevamo mostrato abbastanza nel primo tempo da far pensare di poterci rimettere in gara, soprattutto quando Mings è stato espulso. Non ha funzionato. Siamo stati colpiti duramente in contropiede. Il fatto preoccupante e triste è che questa era un’opportunità per rientrare e non l’abbiamo fatto. Il Villa meritava la vittoria. […]  Nel secondo tempo non ho visto abbastanza e ho visto un ottimo contropiede di Villa. [….] Un’inversione veloce? Non credo che sarebbe una buona cosa se ci soffermassimo più del dovuto, ma dobbiamo analizzarlo, guardarci allo specchio e vedere cosa avremmo potuto fare per evitarlo, quali errori abbiamo fatto e combattere, cercare di evitarli di nuovo tra due giorni”. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: