fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-1 col Levante

L’Eibar paga a carissimo prezzo la cattiva gestione del risultato e la poca attenzione sulle ripartenze del Levante, che ha la meglio in rimonta per 2-1. Con questo risultato la formazione basca rimane tredicesima a 19 punti. Ecco le parole post gara del tecnico José Luis Mendilìbar (report completo su MARCA):

“No me sorprende el nivel de Morales. Cuando estuvimos aquí iba a ser cedido y le retuvimos nosotros. Yo le había visto mucho ese año en el Eibar que estuvo cedido y la idea del club era volver a cederle, pero le conocíamos de verle en directo. Por lo menos en eso acertamos, creo, aquí veis lo que está dando y lo que ha dado y lo que no sé es si lo va a seguir dando. Que tiene que mejorar el Eibar? Yo creo lo de hoy no es desconexión. Tomamos riesgos y el que asume riesgos sabe que le pueden pasar cosas como estas. El levante juega a lo que juega, asume riesgos y así ha venido nuestro gol que hemos robado en su campo. Lo raro es que con 0-0 somos capaces de gestionar eso y con el marcador a favor, nos está costando”.

Non sono sorpreso del livello di Morales. Quando eravamo qui, stava per essere ceduto e l’abbiamo tenuto. L’avevo visto molto quell’anno a Eibar che era in prestito e l’idea del club era di restituirlo, ma lo conoscevamo per averlo visto dal vivo. Almeno in questo avevamo ragione, credo, qui si vede quello che sta dando e quello che ha dato e quello che non so se continuerà a dare. Cosa deve migliorare l’Eibar? Credo che oggi non si tratti di una disconnessione. Noi corriamo dei rischi e chi corre dei rischi sa che cose come questa possono succedere a lui. Il Levante gioca così, si prende dei rischi ed è così che è arrivato il nostro gol su palla rubata nella loro metà campo. La cosa strana è che con lo 0-0 siamo in grado di gestirlo e con il punteggio a nostro favore ci sta costando.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: