Eibar-Villarreal | Emery: “Il lavoro del gruppo è stato encomiabile”

Eibar-Villarreal | Emery: “Il lavoro del gruppo è stato encomiabile”. Così l’allenatore del Villarreal, Unai Emery, esprime la sua soddisfazione dopo la vittoria esterna per 3-1 all’ Estadio Municipal de Ipurua contro l’Eibar, penultima forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico del Submarino Amarillo, in conferenza stampa, ha voluto sottolineare, in particolare, non solo quanto fatto dal suo gruppo ma anche l’importanza di ritornare al successo dopo più di due mesi. Ecco di seguito le parole dello stesso Emery (report completo su MARCA):

“Mayor ambición? La verdad es que procuramos ser autocríticos tras ocho partidos sin ganar, pero nos penalizaron muchas situaciones concretas y las muchas bajas. Pero había que seguir adelante y no dudar. Tenemos que refrendar la idea y el camino y utilizar las capacidades individuales. Hoy jugadores como Foyth y Ramiro, que hacía mucho que no jugaban juntos, o el partido de Bacca. Es para felicitar a todos y rearmar nuestra confianza . Nos da tres puntos pero son insuficientes . No hablamos ya de la clasificación si no de cada partido. Importancia de la victoria? Tratamos de no perder una perspectiva de trabajo diario . Esta victoria nos lleva a asentar ciertas cosas pero seguirá siendo difícil por lo que hemos dejado pasar . El equipo y yo nos alegramos de que jugadores que no jugaban lo hayan hecho hoy cuajando un gran partido. Si vamos recuperando jugadores, mejor. Esta victoria nos viene muy bien y ya pensamos en Kiev. […] Moreno y Asenjo? Han brillado ellos por las jugadas claves y puntuales, pero el trabajo del grupo ha sido encomiable. Los trabajos individuales asignados han sido excepcionales. En la segunda mitad hemos cambiado el plan y han sabido leerlo , han tomado las decisiones correctas . El partido ha tenido cosas muy exigentes y le equipo las ha encontrado”

“Più ambizione? La verità è che abbiamo cercato di fare autocritica dopo otto partite senza vittorie, ma siamo stati penalizzati da molte situazioni specifiche e da molti assenti. Ma dovevamo andare avanti e non esitare. Dobbiamo attenerci all’idea e al modo in cui stiamo andando e sfruttare al massimo le nostre capacità individuali. Oggi hanno giocato giocatori come Foyth e Ramiro, che non giocavano insieme da molto tempo, o la prestazione di Bacca. Dobbiamo congratularci con tutti e ricostruire la nostra fiducia. Ci dà tre punti ma non sono sufficienti. Non stiamo parlando della classifica ma di ogni partita. Quanto è importante la vittoria? Cerchiamo di non perdere la prospettiva del nostro lavoro quotidiano. Questa vittoria ci aiuterà a sistemare alcune cose, ma sarà difficile a causa di ciò che abbiamo perso. Io e la squadra siamo contenti che i giocatori che non hanno giocato oggi abbiano fatto una grande partita. Se possiamo recuperare dei giocatori, tanto meglio. Questa vittoria è molto buona per noi e stiamo già pensando a Kiev. Moreno e Asenjo? Hanno brillato per le giocate chiave e puntuali, ma il lavoro del gruppo è stato encomiabile. Il lavoro individuale è stato eccezionale. Nel secondo tempo abbiamo cambiato il piano e loro sono stati in grado di capirlo, hanno preso le decisioni giuste. La partita aveva delle situazioni molto impegnative e la squadra le ha trovate”.