Eibar-Villarreal | Mendilìbar: “Commettiamo sempre gli stessi errori”

Eibar-Villarreal | Mendilìbar: “Commettiamo sempre gli stessi errori”. Sono le parole dell’allenatore dell’Eibar, José Luis Mendilìbar, dopo la sconfitta interna per 3-1 all’ Estadio Municipal de Ipurua contro il Villarreal, settima forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico basco, in conferenza stampa, ha espresso tutta la propria delusione, specificando che ancora una volta la sua squadra è caduta negli stessi errori. Mendilìbar, inoltre, ha spronato i suoi ad una pronta ripresa per evitare che il distacco dalla salvezza sia troppo difficile da raggiungere (attualmente -2). Ecco di seguito le parole dello stesso Mendilìbar (report completo su MARCA):

“Análisis? Es la misma historia de los últimos partidos. Nos han metido muy rápido el primer gol, no sé si ha sido legal, pero el VAR lo ha dado por bueno. Nos hemos metido en el partido, pero hemos hecho un regalo en el segundo gol y hemos vuelto a faltar otro penalti antes del descanso. El segundo tiempo lo hemos empezado muy bien, haciendo nuestro fútbol, hemos recortado distancias, pero el Villarreal tiene muy buenos jugadores, ha tenido dos o tres ocasiones al contragolpe y al final nos han marcado el tercero. Otra derrota? Estamos otra semana más abajo. Lo mejor es que la diferencia con los que están encima no se ha hecho más grande y tenemos cinco días para preparar el siguiente partido. Salimos bastante contentos de los entrenamientos pero luego en los partidos siempre pasa algo que nos impide terminar contentos. No somos capaces de estar un encuentro de no hacer errores y de acertar las ocasiones que tenemos. Tenemos que convencernos de que hay que jugar más fácil, sin fallos”

“Analisi? È la stessa storia delle ultime partite. Hanno segnato il primo gol molto velocemente, non so se fosse regolare, ma il VAR l’ha giudicato buono. Siamo entrati in partita, ma ci siamo fatti un regalo con il secondo gol e abbiamo sbagliato un altro rigore prima della pausa. Abbiamo iniziato il secondo tempo molto bene, giocando il nostro calcio, abbiamo annullato il gap, ma il Villarreal ha ottimi giocatori, hanno avuto due o tre occasioni in contropiede e alla fine hanno segnato il terzo. Un’altra sconfitta? Abbiamo un’altra settimana in meno. La cosa migliore è che il divario con le squadre che sono sopra di noi non è diventato più grande e abbiamo cinque giorni per preparare la prossima partita. Usciamo dagli allenamenti abbastanza felici, ma poi nelle partite succede sempre qualcosa che ci impedisce di finire felici. Non siamo in grado di fare una partita senza commettere errori e di finalizzare le occasioni che abbiamo. Dobbiamo convincerci che dobbiamo giocare più facilmente, senza errori”.