fbpx

  Il tecnico parla dopo l’1-3 col Getafe

Ritorno amaro post positività al Covid per Jorge Almirón sulla panchina dell’Elche, che viene battuto in casa per 3-1 dal Getafe. Per i biancoverdi, ora terzultimi in classifica e che non vincono dallo scorso 23 ottobre, è la sesta sconfitta in campionato. Ecco le parole post gara dello stesso Almirón (report completo su teleelx.es):

“Es una derrota dura por cómo se fueron dando las cosas, por cómo fue sucediendo todo. Ayer Carrillo iba a ser titular y se resintió en el entrenamiento. Boyé se rompió en el minuto 2, y así fueron sucediendo acontecimientos. Nos empataron faltando 5 minutos y tuvimos la de Pere. La expulsión llega después, más cambios por lesiones… El rival aprovechó su superioridad numérica y el partido se nos hizo cuesta arriba. La sensación es que los muchachos hacen un gran esfuerzo. Y por eso la derrota es dolorosa, por las bajas y por lo que tenemos por delante. Mañana haremos un balance más frío, tendremos el reporte de los médicos y veremos con quién contamos para lo que sigue. Nos sentimos capaces de cambiar esto”

“È una dura sconfitta per come sono andate le cose, per come è successo tutto. Ieri Carrillo stava per diventare titolare e ha subito un duro colpo in allenamento. Boyé si è infortunato al secondo minuto, ed è così che sono andate le cose. Eravamo in partita a cinque minuti dall’inizio e abbiamo avuto quella di Pere [Milla]. L’espulsione è arrivata più tardi, più i cambi dovuti agli infortuni… L’avversario ha approfittato della superiorità numerica e la partita è andata in salita per noi. La sensazione è che i ragazzi stiano facendo un grande sforzo. Ed è per questo che la sconfitta è dolorosa, per le perdite e per quello che abbiamo davanti. Domani daremo un’occhiata più approfondita, avremo il referto del medico e vedremo su chi possiamo contare per quello che verrà dopo. Crediamo di poter cambiare le cose”.

 

 

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: