Elche-Atletico Madrid | Escribá: “Male nel primo tempo, meglio nella ripresa”

Elche-Atletico Madrid | Escribá: “Male nel primo tempo, meglio nella ripresa”. Lo ha affermato l’allenatore dell’Elche, Fran Escribá, dopo la sconfitta interna per 0-1 all’ Estadio Manuel Martínez Valero contro l’Atletico Madrid, capolista della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico bianco verde, in conferenza stampa, ha evidenziato come i suoi abbiano giocato molto meglio nella ripresa rispetto al primo tempo ma ha anche manifestato la delusione per il rigore fallito da Fidel nel finale che poteva dare il pari all’Elche. Ecco di seguito le parole dello stesso Escribá (fonte: teleelx.es):

“Fuimos muy inferiores en la primera parte, pero les dije a los jugadores que el fútbol nos daría una oportunidad en la segunda. La primera parte era para haber cambiado a todos los futbolistas e incluso al entrenador. Los cambios no eran para señalar a nadie, sino porque pensábamos que nos podrían venir bien. El equipo perdió miedo y desconfianza. Mejoramos mucho, tuvimos intensidad, disputas… encontramos el premio en el penalti y es una lástima fallar así. Te queda mal cuerpo, pero nos habría hecho más daño haber jugado como en la primera parte y haber perdido 0-3 o 0-4. El vestuario, y en concreto Fidel, están fastidiados todos. Yo intento dejarles su espacio, pasarán una mala noche y un día y medio malo hasta entrenar el lunes. Fidel nos da muchas cosas, solo podemos animarle”.

“Siamo stati molto inferiori nel primo tempo, ma ho detto ai giocatori che il calcio ci avrebbe dato una possibilità nel secondo tempo. Nel primo tempo avremmo dovuto cambiare tutti i giocatori e anche l’allenatore. I cambi non erano per puntare il dito contro qualcuno, ma perché pensavamo che ci avrebbero fatto bene. La squadra ha perso la paura e la sfiducia. Siamo migliorati molto, abbiamo avuto intensità, contrasti… abbiamo trovato il premio nel rigore ed è un peccato sbagliarlo così. Ti lascia una brutta sensazione, ma ci avrebbe fatto più male se avessimo giocato come nel primo tempo e perso 0-3 o 0-4. Nello spogliatoio, e Fidel in particolare, sono tutti sconvolti. Cerco di dar loro il loro spazio, avranno una brutta notte e un brutto giorno e mezzo prima dell’allenamento di lunedì. Fidel ci dà un sacco di cose, possiamo solo incoraggiarlo”.