Elche-Valladolid | González: “Mi tengo la reazione della squadra”

Elche-Valladolid | González: “Mi tengo la reazione della squadra”. Sono le parole dell’allenatore del Valladolid, Sergio González, ai canali ufficiali del club dopo il pareggio esterno per 1-1 all’Estadio Manuel Martínez Valero contro l’Elche, penultima forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico dei Blanquivioletas, in conferenza stampa, ha elogiato la reazione dei suoi ragazzi ma non la prestazione, giudicata “sotto ritmo”. Ecco di seguito le parole dello stesso González:

“Todos teníamos clara la relevancia del partido, pero a veces las cosas no salen como quieres. La primera parte no fue buena y el equipo no estuvo nada cómodo. No hemos sabido hacer casi nada. Hemos tenido una ocasión de Kodro que es casi más difícil fallarla. No hemos tenido ritmo de partido. No hemos estado al nivel que queríamos. Queríamos una versión mucho más agresiva e intensa. El Valladolid tuvo capacidad de reacción. Hay que valorarlo. El Elche ha bajado y nosotros nos hemos activado. Este punto nos tiene que sumar y servir de aprendizaje. Que nos dé realmente lo que necesitamos en estas siete finales que nos quedan. Ha sido un punto no tan merecido en el cómputo global, al igual que otras veces sí lo merecíamos. Les queda una trayectoria muy complicada por delante, con siete partidos en los que buscarán lograr la permanencia. Marcos Andre? Se encuentra “en proceso de encontrar la versión que necesita”

“Eravamo tutti consapevoli dell’importanza della partita, ma a volte le cose non vanno come vuoi. Il primo tempo non è stato buono e la squadra non era affatto a suo agio. Non sapevamo fare quasi niente. Abbiamo avuto una possibilità con Kodro, che è quasi più difficile da sbagliare. Non avevamo il ritmo della partita. Non eravamo al livello che volevamo. Volevamo una versione molto più aggressiva e intensa. Il Valladolid ha saputo reagire. Dobbiamo dargli valore. L’Elche è calato e siamo stati efficaci. Questo punto deve essere aggiunto per noi e servire come esperienza di apprendimento. Che possa davvero darci ciò di cui abbiamo bisogno in queste sette finali che ci restano. Non era un punto che meritavamo nel complesso, così come lo meritavamo in altre occasioni. C’è una strada molto difficile davanti a noi, con sette partite in cui cercheremo di assicurarci di rimanere in alto. Marcos Andre? È in procinto di trovare la versione di cui ha bisogno”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: