Il 38enne spagnolo è attualmente il tecnico del Damm

L’ex giocatore dell’Espanyol, Luis Garcia, ha riconosciuto in un’intervista a La Jaula Perica che sogna di sedersi un giorno sulla panchina della squadra bianco-azzurra. L’allenatore dirige attualmente il Damm, squadra della División de Honor Juvenil.

“In questo momento non mi metto in nessuna posizione, non porterebbe da nessuna parte. Speriamo che sia così in futuro. Voglio fare le cose per bene in modo da poter finalmente realizzare il mio sogno, che è quello di poter allenare l’Espanyol un giorno, di potermi godere quella che considero la mia casa”, ha detto.

Nella medesima intervista, Garcia ha altresì smentito contatti con l’Espanyol dopo l’esonero di Pablo Machin e prima dell’arrivo di Abelardo:

“Il mio nome è stato accostato al club nel cambio tra Machin e Abelardo. In nessun caso vi è stato alcun tipo di contatto o sondaggio. Posso garantirlo. L’unico contatto che ha avuto luogo è stato prima dell’inizio della preseason, in estate, quando mi è stato chiesto di essere il secondo allenatore della squadra. Gli sono stato molto grato, ma voglio fare l’allenatore, e per questo bisogna fare un errore e prepararsi allenando, pianificando una stagione, gestendo le partite… Ecco perché ho deciso di andare al Damm per continuare ad allenarmi”