Everton-Burnley | Ancelotti: “Ripetuti gli stessi errori, sono molto deluso”

Everton-Burnley | Ancelotti: “Ripetuti gli stessi errori, sono molto deluso”. Lo ha affermato il manager dell’Everton, Carlo Ancelotti, ai microfoni di Sky Sports dopo la sconfitta interna per 2-1 a Goodison Park contro il Burnley, quindicesima forza della Premier League 2020-2021. Il manager, nell’intervista post partita, ha espresso la sua più totale delusione per gli errori commessi dai suoi, che in casa continuano ad avere evidenti difficoltà. Ancelotti, inoltre, ha anche elogiato gli avversari, solidi dal punto di vista difensivo. Ecco di seguito le sue dichiarazioni (riproduzione: bbc.com):

“Big disappointment. We lost a great opportunity to climb the table. We made the same mistakes we have in games this season at home. We started poorly and were 2-0 down. We tried to get back into the game but it was not enough. It was a mistake. We tried to build up and were imbalanced. They were better and strong defensively. They won second balls. This is the reason for the defeat. We should have created more. We missed passes and crosses. We missed control and quality. He (Jordan Pickford) had the same problem he had before. He will have a check on Monday and we will see. It is not a big problem. When we try to play with quality we have difficulties. We are strong when we defend properly. It is clear at home we were not good enough. We are fantastic away. This season is like this. Next game is at home and we have to do better.”

“Grande delusione. Abbiamo perso una grande opportunità di salire in classifica. Abbiamo fatto gli stessi errori che abbiamo fatto nelle partite di questa stagione in casa. Abbiamo iniziato male ed eravamo sotto 2-0. Abbiamo provato a rientrare in partita ma non è stato sufficiente. È stato un errore. Abbiamo cercato di costruire ed eravamo sbilanciati. Loro erano migliori e forti in difesa. Hanno vinto le seconde palle. Questo è il motivo della sconfitta. Avremmo dovuto creare di più. Ci sono mancati i passaggi e i cross. Ci è mancato il controllo e la qualità. Lui (Jordan Pickford) ha avuto lo stesso problema di prima. Avrà un controllo lunedì e vedremo. Non è un problema grave. Quando cerchiamo di giocare con qualità abbiamo difficoltà. Siamo forti quando difendiamo bene. È chiaro che in casa non siamo stati abbastanza bravi. In trasferta siamo fantastici. Questa stagione è così. La prossima partita è in casa e dobbiamo fare meglio”.