Fiorentina-Milan | Antognoni: “Rammaricati per la sconfitta e l’arbitraggio”

Fiorentina-Milan | Antognoni: “Rammaricati per la sconfitta e l’arbitraggio”. Lo ha dichiarato il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta casalinga per 3-2 contro il Milan, seconda forza della Serie A 2020-2021. Il dirigente della Viola, presentatosi davanti alle telecamere per via dell’indisponibilità del tecnico Cesare Prandelli (dovuta a un lieve malessere dopo la partita n.d.r.), ha espresso il suo rammarico per questo risultato negativo nonostante la buona prestazione della squadra contro i rossoneri. Ecco di seguito le parole dello stesso Antognoni (riproduzione: TMW): 

“Non abbiamo ottenuto punti però c’è la prestazione che ci dà la possibilità di seguire il nostro percorso. Abbiamo un po’ di rammarico non solo per il risultato ma anche per qualche decisione non troppo coerente. Sul primo gol di Ibrahimovic c’è una spinta su Pezzella, il secondo è su un fallo laterale dato al Milan dopo il quale hanno fatto gol. Difesa a 4? C’è stato questo cambiamento da parte del mister e abbiamo lottato alla pari con una squadra seconda in classifica. Significa che il meccanismo è stato positivo: peccato solo per il risultato. Castrovilli e la numero 10? Sta giocando bene. Stasera ha fatto la sua partita in un ruolo diverso, ma devo dire che in quest’annata ha fatto bene. Ha fatto gol e assist, siamo contenti di lui. Forse oggi era meno a suo agio di altre volte ma il suo l’ha fatto. La classifica? Praticamente è rimasta invariata anche se ci hanno raggiunte Spezia e Benevento. Ma a prescindere da quello, io penso alla squadra che ha giocato bene. Se continua così arriveranno anche i punti”