Fiorentina-Milan | Pioli: “Fatta una prestazione d’alto livello”

Fiorentina-Milan | Pioli: “Fatta una prestazione d’alto livello”. Lo ha affermato l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria esterna per 3-2 all’Artemio Franchi contro la Fiorentina, quattordicesima forza della Serie A 2020-2021. Il tecnico rossonero, in particolare, ha sottolineato la prestazione d’alto livello dei suoi dal punto di vista tecnico e caratteriale dopo l’eliminazione di giovedì scorso contro il Manchester United in Europa League. Ecco di seguito le parole dello stesso Pioli (riproduzione: TMW):

“La delusione dell’Europa League è stata forte, però le prestazioni fatte in entrambe le gare ci hanno dato maggiore sicurezza. Quella di stasera era la partita più difficile, ma i ragazzi sono stati bravi a tirare fuori le energie e vincere questa gara. Più andremo avanti, più le partite pesano. Ci sono tante squadre in lotta per le prime posizioni, stasera sapevamo che non saremmo stati bellissimi e brillantissimi, abbiamo fatto una prestazione d’alto livello tecnico e caratteriale. Ibra continua a parlare di Scudetto? Fa bene a parlare di scudetto. Siamo stati in testa per non so quante giornate. Noi ci siamo detti qualcosa nello spogliatoio, vogliamo provare a vincerle tutte. Il destino dipende anche da noi. E oggi abbiamo visto che tutte le partite di questa Serie A sono difficili. Bennacer ha cambiato la partita? Senza nulla togliere a Meitè e Tonali, Bennacer ha delle caratteristiche particolari, che si sposano bene con il nostro modo di giocare. Sono felice per il suo rientro. Che suono produce la parola Scudetto? Siamo partiti con altri obiettivi, quello di migliorare lo scorso campionato. Ma adesso siamo lì e ci giochiamo tutto. La nostra è stata una stagione positiva, in cui abbiamo battuto tanti record. Ma se non facciamo bene in queste ultime dieci giornate… potrebbe non portarci a nulla. Ci sono sette squadre fortissime, quattro saranno contente a fine campionato e noi vogliamo essere tra quelle. Se mi aspettavo la sconfitta della Juve? No, ma questo è il calcio. È stata una sorpresa…”