fbpx

 Il tecnico parla dopo il 2-1 con la Lazio

La Fiorentina gioca una grande partita ma ciò non basta alla Viola per evitare la sconfitta all’Olimpico per 2-1 contro la Lazio. Tuttavia il tecnico Cesare Prandelli, nel post partita, elogia i suoi ragazzi e la loro prova. Ecco le sue parole a DAZN (riproduzione: TMW):

“Abbiamo disputato una grande prestazione sotto tanti aspetti, abbiamo preso due gol che potevamo evitare. Ma la prestazione è stata quella di una squadra che ha fatto la partita contro una grande squadra. C’è amarezza, ma anche la consapevolezza che questa è la strada giusta. In questo momento non faccio i bilanci, cerchiamo i risultati. La Lazio è una grande squadra che gioca insieme da tanti anni e in Champions League. Come sta Ribery? Ha avuto un blocco della rotula e non poteva continuare. Non si sa null’altro. Kouamé? Quando è entrato abbiamo molto verticalizzato su di loro. Il calcio è anche questo, ma se noi partiamo pensando di giocare non possiamo solo verticalizzare. Poi purtroppo veniamo giudicati solo per i risultati. Callejon? Quella del 3-5-2 è la strada tracciata e per aggiungere lui devo togliere un centrocampista. È indiscutibile come giocatore e persona, le riflessioni vanno fatte le faremo. Mercato? “In questo momento, giocando ogni tre giorni, diventa impossibile per me pensare ai giocatori che non ho. I giocatori che ho per me sono i più bravi, se poi avremo la possibilità di arrivare a giocatori con determinate caratteristiche vedremo”

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: