fbpx

Il tecnico parla dopo lo 0-0 col Bologna

La Fiorentina inaugura il suo 2021 con un pareggio a reti bianche in casa all’Artemio Franchi contro il Bologna dell’ex Sinisa Mihajlović. Ecco le parole post gara del tecnico Cesare Prandelli (fonte: TMW):

“Vlahovic troppo solo? Noi abbiamo una punta centrale con Ribery che fa la seconda punta e i mediani che devono accompagnare. Certo, potevamo accorciare un po’ di più in alcuni momenti ma abbiamo affrontato una squadra pericolosa soprattutto nelle ripartenze. Abbiamo avuto sùbito delle opportunità poi siamo calati mentre negli ultimi 20’ potevamo fare qualcosa di meglio in area di rigore. Kouamè? Deve fare quei movimenti, deve andare in profondità e ha fatto bene: sono contento della prestazione perché non abbiamo perso l’equilibrio come spesso succede. Spesso si va fuori tempo. Amrabat centrale? Negli ultimi 20’ lo ha fatto, ha qualità diverse rispetto ad altri mediani, oggi non è stato il giocatore che conoscevo, forse l’atteggiamento del Bologna lo ha un po’ frenato. Poche occasioni? Bisogna vedere contro chi giochi e quante opportunità ti vengono concesse: oggi c’erano pochi spazi e i cambiamenti gioco veloci ci hanno messo in difficoltà. Oggi un passo indietro? Penso ci sia stata continuità di prestazione ma qualcosa è mancato in attacco, anche se abbiamo recuperato Ribery. Dragowski? Oggi è stato bravissimo, ha rischiato in qualche circostanza ma ha fatto un’ottima gara. Venuti al posto di Barreca? Da quella parte c’era Orsolini e non volevo mettere un altro mancino: Lorenzo ha fatto molto bene”

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: