FOCUS – Liga Santander 2020-2021, i temi principali della 23^giornata

FOCUS – Liga Santander 2020-2021, i temi principali della 23^giornata

ATLETICO MADRID, DOV’ERAVAMO RIMASTI? Il 2-2 casalingo al Wanda Metropolitano contro il Celta Vigo dello scorso 8 febbraio è stato solo un semplice incidente di percorso. L’Atletico Madrid, infatti, ha subito ripreso la sua marcia in vetta (solitaria) alla classifica della Liga Santander 2020-2021. Attualmente i Colchoneros hanno 54 punti su 21 partite disputate. Tuttavia la banda del “Cholo” Simeone ha ancora due gare da recuperare e il vantaggio sul Real Madrid potrebbe aumentare.

IL REAL INSEGUE MA SIVIGLIA E BARCELLONA… Il Real Madrid prova a tenere il ritmo dei rivali cittadini dell’Atletico Madrid, blindando la seconda posizione a quota 49 punti grazie al successo per 2-0 contro il Valencia. La formazione di Zidane, però, non deve pensare solo a chi attualmente è in vetta ma anche a chi insegue. Difatti, Siviglia e Barcellona, terza e quarta forza del campionato spagnolo, sono in un ottimo momento di forma e attualmente hanno rispettivamente 3 e 4 punti di distacco dai Galacticos. Per il Real Madrid un eventuale passo falso nelle prossime partite potrebbe cambiare lo scenario anche per il secondo posto.

IL SUBMARINO AMARILLO NON RISALE IN SUPERFICIE: Chi invece sta attraversando un momento delicato in questa fase della stagione è il Villarreal. Il Submarino Amarillo – in italiano il Sottomarino Giallo – non riesce a risalire in superficie e continua ad essere a digiuno di vittorie. La squadra di Emery, infatti, non conquista i tre punti dallo scorso 8 gennaio (0-4 col Celta Vigo).

BETIS, SOGNANDO L’EUROPA: Quella di quest’anno era stata definita in estate dalla dirigenza del Betis come “la stagione del riscatto”. Ebbene tale espressione potrebbe essere azzeccata. La salvezza conquistata nel finale dello scorso campionato (con le gestioni di Rubi e Alexis Trujillo) sembra essere un lontano ricordo e, a distanza di qualche mese, la squadra andalusa sogna l’Europa League.