FOCUS – Ligue 1 2020-2021, cosa ha lasciato la 26^ giornata

FOCUS – Ligue 1 2020-2021, cosa ha lasciato la 26^ giornata

L’EQUILIBRIO NELLA TOP 3: L’equilibrio totale continua a regnare sovrano in Ligue 1 anche dopo la 26^ giornata. Le prime 3, ovvero Lille, Lione e PSG, sono molte vicine tra di loro anche se Les Dogues sembra abbiano una marcia in più in questa fase. Gli uomini di Galtier mantengono il primato con 58 punti. L’OL segue al secondo posto a -3 con 55 punti. Il PSG, invece, ha perso un po’ di terreno, scivolando a -4 dalla vetta.

MONACO, VARIABILE IMPAZZITA PER IL TITOLO? Chi sicuramente sta entrando sotto traccia nella lotta per il titolo è il Monaco di Niko Kovac. La vittoria di domenica scorsa per 2-0 in casa del PSG, terza forza del campionato francese, ha alimentato tra gli addetti ai lavori l’ipotesi che gli uomini del Principato possano aggiungersi a Lille, OL e lo stesso PSG per tornare sul tetto più alto di Francia. Su tale aspetto, Kovac, dopo la vittoria al Parco dei Principi, ha nicchiato precisando ancora che il Monaco punta al 4° posto ma…

LENS E METZ, SOGNANDO L’EUROPA: Tra le rivelazioni di questo campionato di Ligue 1 2020-2021 ci sono due formazioni che inizialmente avevano come obiettivo primario la salvezza ma che ora si trovano a combattere per un posto nella prossima UEFA Conference League, garantito col quinto posto in classifica. Le due compagini sono il Lens e il Metz. I sangue e oro, guidati da Franck Haise, fanno notizia anche per il fatto di essere una squadra neopromossa in questa stagione. In casa granata, invece, il ritorno in panchina dopo 23 mesi di Frédéric Antonetti ha rivoluzionato completamente il mondo Metz, che ora è sesto alle spalle proprio del Lens.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: