Frosinone, Nesta: “Abbiamo creato tanto ma senza concretizzare. Le mie idee di calcio? Le difendo”

Frosinone, Nesta: “Abbiamo creato tanto ma senza concretizzare. Le mie idee di calcio? Le difendo”

Aiutaci a crescere!

Le parole del tecnico ciociaro dopo la gara col Cosenza

Sembra non avere fine la crisi del Frosinone, che incappa in casa in un pareggio per 1-1 in casa contro il Cosenza dal sapore molto amaro per quanto creato e non concretizzato. Ecco alcuni passaggi della conferenza post-gara del tecnico ciociaro, Alessandro Nesta (report completo dall’inviato di www.tg24.info, Roberto Caporilli):

“Oggi il Cosenza ha solo perso tempo perché era in difficoltà contro la nostra spinta.  abbiamo avuto tante palle gol e subito la rete su un nostro errore grave. Il mio calcio non è complicato, chiedo ai miei atleti di giocare palla a terra e facilito le scelte, provando a sfruttare le caratteristiche di ogni giocatore, ho usato questo metodo anche in categorie minori e penso che questa rosa sia in grado di mettere in pratica le mie idee. Ho cambiato la formazione per turnover e per i problemi fisici di Gori e Maiello, modifico l’undici iniziale perché sto cercando la soluzione migliore e ho voluto dare una chance a tutti, per me è giusto coinvolgere il maggior numero di giocatori possibile. Poi se qualcuno si conquisterà il posto da titolare fisso ne sono felice, ma ad ora nessuno lo ha fatto. Io credo che i giocatori mi seguano, provano a seguire i miei dettami. Sono andato sotto la curva e ho parlato con i tifosi, tutti vogliono vincere, qualcuno ci sostiene e qualcuno no, è giusto che la gente si lamenti, è nella natura delle cose”.

Aiutaci a crescere!

Fabio Loi